Ottica

Ottica fisica

L’ottica fisica è la branca dell’ottica che studia i fenomeni di interferenza, diffrazione, polarizzazione della luce e tutti quei fenomeni per i quali non sono valide le ipotesi semplificative dell’ottica geometrica, ma per i quali è necessario ricorrere alla descrizione del carattere ondulatorio della luce come radiazione elettromagnetica, applicando quindi le equazioni di Maxwell.

Ottica geometrica

L’ottica geometrica è considerata la più antica branca dell’ottica: essa studia i fenomeni ottici assumendo che la luce si propaghi mediante raggi rettilinei. Dal punto di vista dell’ottica ondulatoria essa è valida quando la luce interagisce solo con oggetti di dimensioni maggiori della sua lunghezza d’onda. In questa condizione, gli unici fenomeni rilevanti sono la propagazione …

Ottica geometrica Leggi altro »

Diffrazione

In Ottica la diffrazione è quel fenomeno fisico che si verifica nella propagazione dell’energia mediante moto ondulatorio. Questo fenomeno fu descritto per la prima volta nel caso della luce da Francesco Maria Grimaldi (1618-1663) nel 1665. Se si esamina la propagazione della luce ai bordi di uno schermo opaco, si nota che il raggio luminoso …

Diffrazione Leggi altro »

Cristallo fotonico

In Ottica ed in microfotonica per cristallo fotonico si intende una nanostruttura della materia in cui l’indice di rifrazione ha una modulazione (variazione) periodica dell’indice di rifrazione in una, due o tre dimensioni nello spazio, su scale comparabili con la lunghezza d’onda della luce o, più in generale, di una radiazione elettromagnetica. Questa modulazione periodica dell’indice può …

Cristallo fotonico Leggi altro »

Aberrazione della luce

L’aberrazione della luce  (detta anche aberrazione astronomica o aberrazione stellare) è un fenomeno che corrisponde con lo spostamento angolare della posizione osservata di un corpo celeste dalla sua posizione geometrica (ovvero alla la deviazione della direzione dei raggi luminosi provenienti da un corpo celeste), provocata dalla velocità finita della luce sommata al moto dell’osservatore e del corpo celeste. …

Aberrazione della luce Leggi altro »

Collimazione

Si definisce collimazione l’operazione per determinare l’intersezione tra un dato punto ed una retta, chiamata asse di collimazione, o anche linea di mira. In Ottica, tale retta è geometricamente definita e generalmente coincide con l’asse ottico dello strumento collimatore; l’angolo formato dalle due rette è detto errore di collimazione. In topografia, nel rilevamento di campagna, …

Collimazione Leggi altro »

Angolo di campo

Si definisce angolo di campo l’angolo inquadrato da una macchina fotografica, e più precisamente l’angolo sotto il quale viene vista la diagonale dell’immagine (normalmente rettangolare). L’angolo di campo è fondamentale per classificare i vari tipi di obiettivi fotografici; una classificazione abbastanza vicina all’uso comune è la seguente: super tele: con angolo di campo fino a …

Angolo di campo Leggi altro »

Dicroismo circolare

Si definisce dicroismo circolare quel fenomeno che si osserva quando la luce polarizzata linearmente attraversa un mezzo otticamente attivo uscendone polarizzata ellitticamente. La luce piano-polarizzata può essere descritta in termini di due componenti circolarmente polarizzate: la luce circolarmente polarizzata destra (LCPD) e la luce circolarmente polarizzata sinistra (LCPS). Il vettore campo elettrico associato a questi …

Dicroismo circolare Leggi altro »