Superconduttore

superconduttori sono materiali che, al di sotto di determinate temperature critiche Tc (solitamente molto basse), presentano una bassissima resistenza al passaggio della corrente elettrica e dunque si comportano praticamente da conduttori ideali. In altre parole manifestano il fenomeno della superconduttività.

Campi di applicazione dei superconduttori

I superconduttori trovano applicazione nella costruzione di bobine di magneti, per esempio nella strumentazione biomedica di risonanza magnetica nucleare. Vi sono numerosi composti metallici superconduttori (ad esempio il niobio-stagno, Tc = 17,9 K, e il magnesio-diboruro, Tc = 39 K) e vari composti ceramici le cui temperature critiche possono superare i 120 K (−153 °C).

Lascia un commento