Schiuma

Si definisce con il termine schiuma una tipologia di miscela che si forma con la dispersione di un gas in un mezzo liquido, solido o gel. Le schiume possono essere liquide o solide, e in alcuni casi presentano caratteristiche di dispersione colloidale.

Tra la grande varietà di sostanze che agiscono come stabilizzanti della schiuma, le più note sono i saponi, i detergenti e le proteine. Le proteine, poiché sono commestibili, trovano largo impiego come agenti schiumogeni in alimenti come panna montata, i marshmallow (a base di gelatina e zucchero) e le meringhe (a base di albume). La schiuma utilizzata per combattere gli incendi di petrolio è costituita da bolle di anidride carbonica (liberata da bicarbonato di sodio e solfato di alluminio) stabilizzata da sangue essiccato, colla o altri materiali contenenti proteine ​​a basso costo.

La formazione di schiuma può essere indesiderabile, come negli oli lubrificanti, e la sua prevenzione non è sempre facile. Le schiume acquose di solito possono essere rotte mediante trattamento con piccole quantità di alcuni alcoli.

Lascia un commento