Peso molecolare [massa molecolare relativa]

Si definisce peso molecolare (o anche massa molecolare relativa) il rapporto tra la massa di una molecola ed una unità di massa atomica u (uma o dalton) pari a 1/12 della massa dell’atomo 12C. In pratica il peso molecolare di un composto è dato dalla somma dei pesi atomici degli atomi che costituiscono la molecola.

Ad esempio, l’idrossido di calcio, Ca(OH)2, è formato da un atomo di Ca, due atomi di H e due atomi di O. Sapendo che i pesi atomici sono rispettivamente: 40, 1 e 16, possiamo calcolare il peso dell’idrossido di calcio:

  • 1 atomo di Ca pesa 40
  • 2 atomi di H pesano 2
  • 2 atomi di O pesano 32

sommando, il peso molecolare del Ca(OH)2 sarà dunque: 74. Esistono delle sostanze (come i composti ionici) in cui non esistono molecole discrete. In questo caso, con più esattezza, si usa il termine peso formale al posto di peso molecolare. Il peso formale si ottiene nello stesso modo del peso molecolare, cioè dalla somma dei rispettivi pesi atomici di tutti gli atomi presenti nella formula più semplice del composto.

Il composto NaCl è una sostanza ionica in cui non esistono molecole distinte di NaCl, ma un gran numero di ioni Na+ e Cl, tenuti insieme da forze elettrostatiche. Poiché la formula minima del composto, cioè la formula più semplice che descrive la sua composizione, è NaCl, il peso formale di questo composto è dato dalla somma dei pesi atomici del sodio Na e del cloro Cl, e cioè: 23 + 35,5 = 58,5.

Lascia un commento