Elettrochimica

L’elettrochimica è la branca della Chimica Fisica che studia la relazione tra l’elettricità, come fenomeno misurabile e quantitativo, ed un cambiamento chimico identificabile, con l’elettricità considerata come un risultato di un particolare cambiamento chimico o viceversa. Queste reazioni coinvolgono cariche elettriche che si muovono tra degli elettrodi ed un elettrolita (o specie ioniche in una soluzione). Quindi, in altre parole, l’elettrochimica si occupa dell’interazione tra energia elettrica e cambiamento chimico.

Quando una reazione chimica è causata da una corrente fornita dall’esterno, come nell’elettrolisi, o se una corrente elettrica è prodotta da una reazione chimica spontanea come in una batteria, si parla di reazione elettrochimica. Le reazioni chimiche in cui gli elettroni vengono trasferiti direttamente tra molecole e/o atomi sono chiamate reazioni di ossidoriduzione o redox. In generale, l’elettrochimica descrive le reazioni complessive quando le singole reazioni redox sono separate ma collegate da un circuito elettrico esterno e da un elettrolita intermedio.

Lascia un commento