Cromatografia

La cromatografia (dal greco χρῶμα, traslitterato in khrôma, “colore”) è una tecnica analitica che consente la separazione dei componenti chimici (o biologici) di una miscela omogenea, basandosi sulla distribuzione dei suoi componenti tra due fasi (una stazionaria e una mobile che si muove lungo una direzione definita), trasportati da un fluido (liquido o gas) che passa attraverso una componente fissa che, interagendo con forze differenti per specie chimiche differenti, ne permette la separazione.

Si dice fase mobile, detta anche eluente, il fluido (liquido o gas) che trasporta le specie chimiche in soluzione, mentre fase stazionaria la fase fissa (solida o liquida).

Lascia un commento